CONTATTI
INDIRIZZI
PRESTAZIONI OUTSORCING NEWS LINK SERVIZI ON LINE  AREA SUPPORTO CLIENTI
NEWS 
Indice News
FISCALE
VARIE
CAMERA DI COMMERCIO
INPS - INAIL - CAPE
Visualizza tutte le News
DETTAGLIO NEWS
AG.DOGANE: VENDITA ALCOLICI TORNA LA LICENZA FISCALE
Categoria FISCALE
Data pubblicazione:05-09-2019
   
 

Dopo 2 anni di esenzione, viene reintrodotta la licenza fiscale
di esercizio a carico di numerose attività produttive.
 
Il decreto crescita, convertito nella legge 28 giugno 2019,
n. 58, reintroduce la denuncia fiscale per la vendita di alcolici
a carico di alcune attività produttive che dal 2017 ne erano
state esentate. La legge annuale per il mercato e la concorrenza
(124/17) aveva infatti escluso l'adempimento, in un'ottica d
i semplificazione, per gli esercizi pubblici, di intrattenimento
pubblico, gli esercizi ricettivi, i rifugi alpini, le mense aziendali
e gli spacci annessi ai circoli privati.
L'agenzia delle Dogane aveva successivamente chiarito
che l'esonero riguardava tutte le situazioni di vendita dei
prodotti alcolici al consumatore finale, a prescindere dalla
modalità di commercializzazione, incluse quindi anche le
attività temporanee di vendita all'interno di sagre, fiere,
mostre (
Nota RU 113015 del 9 ottobre 2017 dell'Agenzia
delle Dogane
). L'obbligo di denuncia all'Agenzia doganale
e di licenza fiscale rimaneva invece in capo a coloro che
vendono all'ingrosso o che gestiscono i depositi.
L'obbligo di denuncia fiscale è dunque reintrodotto per tutte
le attività che usufruivano dell'esonero a decorrere dal
30 giugno 2019, data di entrata in vigore della Legge.

  • GU Serie Generale n.151 del 29-06-2019 – Suppl. Ordinario n. 26

     L'apposito modulo di richiesta da presentare allo sportello protocollo dell'Ufficio
    delle Dogane competente, va compilato e firmato dall'intestatario,
    unitamente a:

    - n°2 marche da bollo da Euro 16,00 ;

    - fotocopia di un documento di riconoscimento in corso di
       validità del firmatario intestatario;

    - delega per la nostra presentazione all'ufficio e il successivo
       ritiro della Licenza, firmata dall'intestatario;

    - per il rilascio della Licenza è previsto un termine di 60 giorni
      dalla protocollazione della Domanda. 

 

Per le attività già attive, che non ne risultano munite, resta l'obbligo di munirsi immediatamente
di tale licenza, utilizzando la stessa modulistica di cui sopra, meglio se allegando anche copia di
una visura cciaa aggiornata.

   
 
 
 
» 
Vedi le altre News della categoria FISCALE
   
   
HOME | CONTATTI
PRESTAZIONI | OUTSORCING | NEWS | LINK UTILI | SERVIZI ON LINE | AREA SUPPORTO CLIENTI
I Supporti bs Srl 2003 design by Cad&Web